Impara a riconoscere le e-mail false

Il phishing è una frode online di e-mail, siti Web o messaggi falsi. Ma come si riconoscono le e-mail false e come le si distingue dai messaggi affidabili? I criminali informatici intelligenti possono davvero farti dubitare. Ecco alcuni suggerimenti per valutare se puoi fidarti di un messaggio.

La regola di base

I criminali informatici cercano sempre di trarre vantaggio da qualcosa in cui credi o da qualcuno di cui ti fidi.

Intanto prestate la massima attenzione quando consultate la vostra corrispondenza online!

Suggerimenti

Trovi una e-mail sospetta? Prova a rispondere velocemente a queste domande:

  • È inaspettata?

Se ricevi un messaggio da un mittente sospetto e non hai acquistato nulla, non hai avuto contatti da molto tempo, ecc. Assicurati di controllare ulteriormente.

  • È urgente?

Mantieni la calma: hai davvero ricevuto un primo promemoria da pagare?

  • Conosci il mittente?

Controlla l’indirizzo e-mail, inclusi errori di ortografia. Ma attenzione: un indirizzo e-mail legittimo non è una garanzia.

  • Trovi la domanda strana?

Un ente ufficiale, un istituto bancario,un provider non ti chiederà mai la password, i tuoi dati personali o informazioni riservate via e-mail, testi o numeri di telefono.

  • Dove conduce il link su cui fare clic?

Passa il mouse sopra il collegamento. Il nome di dominio, l’estensione, .it, .com, .eu, .org, … e/o la prima barra “/”, conduce davvero al nome dell’organizzazione che ti ha contattato? Spesso il link rivela immediatamente un link diverso, molto spesso vettore di pericolosi malware.

Se ricevete messaggi con titoli generici e vaghi, o il tuo indirizzo e-mail come indirizzo, è meglio diffidare.

  • Il messaggio contiene molti errori di lingua?

Anche se i cyber criminali esperti garantiscono una lingua corretta, errori di lingua o una lingua straniera possono indicare un messaggio sospetto.

  • Il messaggio è nella cartella Spam / Junk?

Se sì, presta particolare attenzione. Puoi anche contrassegnare i messaggi sospetti come spam o posta indesiderata e avvisare gli altri.

  • Qualcuno sta cercando di renderti curioso?

Tutti si incuriosirebbero di messaggi con un link come “Guarda cosa ho letto su di te …” o “Sei tu in questa foto?” Ma non farti prendere.E se non sei sicuro?

Meglio stare in guardia. In caso di dubbi, non aprire alcun collegamento o allegato e contattare il mittente in un altro modo:

  • Gli amici  possono chiamare, inviare SMS o inviare un messaggio tramite i social media. Se il messaggio non proviene da loro, assicurati che il loro account sia stato violato. Alcuni social network consentono di contrassegnare i messaggi come “falsi”.
  • Nelle  organizzazioni  o  aziende  vai al loro sito e verifica se esiste un’azione “urgente”. Se non trovi nulla, puoi anche chiamarci.

Cosa fare se si riceve un messaggio falso?

  • Invia a assistenzatecnica@inmedialab.net
  • Non fare clic sui collegamenti, ma cercare il sito Web tramite un motore di ricerca.
  • Non inoltrare il messaggio ai tuoi contatti.
  • Non inserire mai dettagli personali.
  • Puoi anche inoltrarlo all’organizzazione stessa, affinchè siano allertati. 

Inviate messaggi sospetti a assistenzatecnica@inmedialab.net

Il servizio di verifica è attivo esclusivamente per i nostri abbonati ai servizi di sicurezza informatica.

Per informazioni: info@inmedialab.net